BNL Notizie

Le garanzie della Cassa Sanitaria Bnl estesa al Covid-19

PolizzaRoma, 24 marzo 2020La Cassa Sanitaria Bnl ha esteso le garanzie già in essere per i dipendenti e i familiari già coperti al contagio da Covid-19. L’estensione varia a seconda delle tre tipologie di polizze in essere: Polizza base Dipendenti, Polizza base e facoltativa, Polizza Pensionati.
La strada intrapresa ci sembra essere quella giusta ma non può che rappresentare la base minima e necessaria per garantire effettivamente e concretamente la sicurezza e la tenuta, anche psicologica, delle lavoratrici e di lavoratori tutti nonché per rendere concreta quella dimensione etica della cultura del lavoro che la nostra Banca, quotidianamente, si pone come obiettivo a cui tendere.

Emergenza Covid-19 e gestione delle ferie

Note QualificaRoma, 19 marzo 2020Sollecitata dalle Organizzazioni Sindacali anche la Bnl si sta lentamente adeguando nel raggiungere standard di sicurezza accettabili di fronte al rischio contagio da Covid-19. Soprattutto nella Rete, maggiormente esposta al rischio di contagio, tale standard non è ancora raggiunto. 
Intanto una davvero fantasiosa trovata è stata estratta dal cilindro aziendale. Ci riferiamo al varo di un nebuloso piano di smaltimento delle ferie arretrate che tutti i colleghi interessati dovrebbero, ora, concordare con i relativi responsabili. 
Ribadiamo con forza che il meccanismo di fruizione delle ferie non godute continua ad essere regolato dal meccanismo della volontarietà e nessun atteggiamento di pressione in tal senso può essere giustificato.

Sos Rete Bnl. Fatela finita!

BuumRoma, 12 marzo 2020Nell’attuale fase di grave emergenza nazionale determinata dall’epidemia di Covid-19 ci saremmo aspettati che la Bnl si mostrasse un’azienda responsabile, orientata certo al profitto ma sensibile soprattutto alla tutela della salute dei suoi dipendenti.
Invece continuano i comportamenti di alcuni Responsabili di strutture di Rete che, del tutto avulsi dal contesto e dalla realtà quotidiana di difficoltà in cui tutti noi viviamo, insistono con richieste ai colleghi di «intensificazione dell’attività commerciale» basate su deliranti ragionamenti in merito alla necessità delle persone che favorirebbe una politica commerciale di acquisizione della clientela più spregiudicata.

Sveglia, l'emergenza Covid-19 richiede risposte forti!

braccia conserte 2Roma, 10 marzo 2020Il senso di responsabilità dei lavoratori del Gruppo Bnl-Bnp Paribas ha consentito sinora uno svolgimento sostanzialmente ordinato e corretto delle attività aziendali, anche se non sono mancati, soprattutto nella Rete atteggiamenti arroganti di pressione sui colleghi da parte di alcuni responsabili, ottusamente attaccati ai soli risultati anche in un contesto di estrema gravità ed emergenza come quello che tutti noi stiamo vivendo, come cittadini e come lavoratori.
In questa fase grave emergenza non possiamo alimentare ulteriori ansie o inquietudini da parte dei colleghi che, con intatto senso di responsabilità, stanno consentendo alla Banca di svolgere regolarmente la propria attività. Un’Azienda eticamente orientata, salda nei suoi principi di riferimento - praticati e non solo declamati – mette sempre al primo posto la salute e la sicurezza dei suoi lavoratori. Noi vigileremo perché questo accada.

Manifestazione contro le condizioni della rete commerciale Bnl

IntervistaOkFirenze, 7 novembre 2019Si è svolta giovedì 7 novembre a Firenze la prima giornata di lotta del sindacati della Bnl contro le condizioni di lavoro nella rete commerciale. La mattina i rappresentanti sindacali dell’Ugl Credito e delle altre sigle presenti in Bnl hanno effettuato un presidio davanti alla Filiale della banca in via dei Cerretani. Nonostante la pioggerella che ha continuato a cadere per gran parte della mattinata la manifestazione ha suscitato la curiosità dei passanti e soprattutto l’interesse di numerosi media locali che hanno scattato foto e intervistato i responsabili dei diversi sindacati.
«I livelli di sopportazione di colleghi e clienti sono al limite, le condizioni di lavoro nella rete commerciale della Banca Nazionale del Lavoro sono oltre la soglia di allerta e le pressioni commerciali inaccettabili» questo il succo del comunicato unitario che è stato distribuito alla clientela e alla stampa.
Nel pomeriggio in una sala dell’hotel Michelangelo in via Fratelli Rosselli si è svolta l’assemblea dei lavoratori Bnl della piazza di Firenze alla quale hanno partecipato un centinaio di persone.
Oltre alla conferma del perdurare del clima di pressioni indebite che appesantisce l’attività lavorativa e stressa i lavoratori dagli interventi dei colleghi sono state ribadite tutte le problematiche più volte segnalate dal sindacato all’azienda: carenze di organico e disservizi informatici, difficoltà nella fruizione della formazione, budget irrealistici, clientela sempre più irritata.
Dopo Firenze l’azione di protesta con la formula presidio sindacale al mattino e assemblea dei lavoratori al pomeriggio proseguirà nelle principali Filiali della Bnl.

BNL Comunicati Sindacali

TestataComunicati

BNL Accordi e Cia

Accordi Bnl

BNL La nostra squadra

Bnl Squadra

BNL Amarcord

BnlDG2